Come si degusta un vino

C’è un rito per assaporare il vino. Un vero esperto, intenditore o semplice amante del vino non lo beve tutto d’un fiato, ma lo degusta. Inizia annusando il vino nel bicchiere, lo guarda attentamente e dal colore e dal profumo percepisce e valuta le sue caratteristiche organolettiche. Questa esperienza coinvolge più sensi, come abbiamo appena detto l’olfatto, la vista ed il gusto ma coinvolge anche la testa in quanto i profumi ed il sapore del vino rievocano e scatenano in noi ricordi sensoriali registrati nella nostra memoria.

annusare-il-vino

Nel nostro caso dobbiamo sapere che il Brunello di Montalcino ha le seguenti caratteristiche: un colore rosso rubino, intenso e tendente al granato, un odore caratteristico ed intenso ed infine un sapore asciutto, caldo, un po’ tannico, robusto, armonico e persistente.

colorevino

Il Vino Nobile di Montepulciano, invece, ha le seguenti caratteristiche: un colore rubino tendente al granato, un odore intenso, etereo, floreale e caratteristico ed infine un sapore asciutto, equilibrato e persistente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>