Brunello di Montalcino

Il Brunello di Montalcino è stato il primo vino italiano ad ottenere la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.). L’ autorizzazione giunse il 1 luglio 1980 con un Decreto del Presidente della Repubblica. È uno dei vini italiani più longevi. Si ottiene esclusivamente da uva Sangiovese (100%) e viene invecchiato per almeno due anni in contenitori di rovere e poi imbottigliato, ma non può essere messo in commercio prima di 5 anni dalla vendemmia. È un vino corposo ed elegante e per queste caratteristiche migliora invecchiando.

montalcino-3

Il processo dell’invecchiamento generalmente va da un minimo di 10 anni fino ad un massimo di 30 anni, ma può anche essere invecchiato più a lungo, l’importante è che l’invecchiamento sia fatto ad hoc cioè in una cantina fresca, a temperatura costante, buia, senza rumori, odori e che le bottiglie siano distese.

brunelloVINO-GIUSTO

Il Brunello di Montalcino si abbina con piatti molto strutturati, come carni rosse, selvaggina, formaggi, funghi e tartufi. Per poter cogliere il bouquet armonioso di questo vino invecchiato è bene berlo dopo averlo versato in un bicchiere possibilmente di cristallo e panciuto in modo da ossigenarlo e gustarlo nella sua più totale purezza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>